Home > Contatti

Contatti

I nostri recapiti:
Automobile Club Teramo
C.so Cerulli 81
64100 TERAMO
Tel. Direzione 0861/242252 Amministrazione 0861/243244 Fax: 0861/241300

Mail Direzione: g.irelli@aci.it

PEC: automobileclubteramo@pec.aci.it (solo per utenti in possesso di una casella di Posta Elettronica Certificata)

Informativa resa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)
 
Ai sensi dell’articolo 13 del Decreto Legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), i dati personali da Lei forniti saranno trattati con strumenti automatizzati ed utilizzati solo ed esclusivamente per comunicare con Lei e non verranno portati a conoscenza di terzi.
Titolare del trattamento dei dati personali è l’Automobile Club Teramo.
I soggetti interessati potranno esercitare i diritti sanciti dall’Art.7 del decreto Legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) inoltrando richiesta all’Automobile Club Teramo.

SERVIZIO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA - COMUNICAZIONE AI FORNITORI

- COMUNICAZIONE AI FORNITORI DELL’UFFICIO RAGIONERIA E BILANCIO -

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.
In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A "Formato delle fattura elettronica" del citato DM n. 55/2013.
Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico
Inoltre ai sensi dell’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA devono riportare:
Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.
Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, quest’ultimo ove previsto.
Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario.
L’informazione relativa al Codice Univoco Ufficio deve essere inserita nella fattura elettronica in corrispondenza dell’elemento del tracciato 1.1.4 denominato "Codice Destinatario".
Si comunica quindi ai Fornitori, ai fini degli adempimenti decorrenti dal 31/03/2015, che i dati necessari alla Fatturazione Elettronica nei confronti dell’Automobile Club Teramo sono i seguenti:

Denominazione Ente: Automobile Club Teramo
Codice Univoco ufficio: UFALZL
Nome dell’ufficio: Uff_eFatturaPA
Cod. fisc. del servizio di F.E.: 00081850679
Data di avvio del servizio: 31/03/2015
Regione dell’ufficio: Abruzzo
Provincia dell’ufficio: TE
Comune dell’ufficio: Teramo
Indirizzo dell’ufficio: Corso Cerulli 81
Cap dell’ufficio: 64100
Split Payment / art.17 ENTE SOGGETTO

Indice PA (Automobile Club Teramo)

Ulteriori informazione su http://www.fatturapa.gov.it.

 

COMUNICAZIONE AI FORNITORI

Oggetto: applicazione della scissione dei pagamenti (c.d. ‘split payment’) per le fatture emesse, a decorrere dal 1° luglio 2017, nei confronti dell’AUTOMOBILE CLUB di TERAMO, ai sensi dell’art.17-ter del DPR n. 633/1972, come modificato dall’art. 1 del D.L. N. 50 DEL 24 04 2017).

Spett.le Fornitore,
il Decreto-Legge n.50 del 24 aprile 2017 (in G.U. n. 95, di pari data) ha modificato l’art. 17-ter del DPR n. 633/1972, estendendo il meccanismo della scissione dei pagamenti dell’IVA (di seguito, per brevità, ‘split payment’) alle operazioni effettuate nei confronti di ulteriori categorie di soggetti rispetto a quelli originariamente previsti dalla disciplina.
In particolare, la nuova formulazione della norma ha previsto l’assoggettamento al regime dello split payment delle fatture che verranno emesse, a decorrere dal 1° luglio 2017, nei confronti degli AUTOMOBILE CLUB.
In coerenza con quanto precede e fatte salve le diverse previsioni che verranno eventualmente stabilite nel citato Decreto attuativo del Ministero dlel’Economia e delle Finanze, Vi segnaliamo, pertanto, che a decorrere dal prossimo 1° luglio tutte le fatture che verranno da Voi emesse con addebito dell’IVA nei confronti della scrivente dovranno essere sottoposte al regime dello split payment ciò significa quindi che l’IVA liquidata in fattura (e per la quale dovrà essere da Voi riportata, sempre in fattura, l’apposita dicitura “scissione dei pagamenti” o “split payment” ex art. 17–ter del DPR 633/1972) sarà versata all’erario direttamente dall’ACI, senza essere a Voi corrisposta.
La norma in commento non riguarda le operazioni per le quali l’ACI risulti già debitore di imposta, quali quelle sottoposte al regime di inversione contabile (c.d. reverse charge) ex art. 17 del DPR 633/1972.
Le operazioni di cui sopra, pertanto – anche successivamente alla data del 1° luglio – dovranno continuare ad essere fatturate con le modalità fino ad oggi seguite.
Sarà cura della scrivente fornire ulteriori indicazioni al riguardo non appena sarà noto il contenuto del Decreto attuativo e verranno fornite le eventuali indicazioni di prassi.
Cordiali saluti.


AUTOMOBILE CLUB DI TERAMO